Visit Sulcis nasce dalla voglia dei soci fondatori di dare un contributo reale e tangibile allo sviluppo turistico del Sulcis-Iglesiente attraverso l’utilizzo di modelli organizzativi avanzati, con un approccio di tipo relazionale-reticolare, finalizzati alla creazione di valore ed all’ottimizzazione dei fattori produttivi, guidati da metodologie volte al miglioramento continuo. In un contesto di cronica crisi (sia a livello di macrosistema Italia, ma soprattutto di territorio Sulcis – Iglesiente), di tassi di disoccupazione alle stelle, di giovani sempre più scoraggiati e costretti ad emigrare, ci siamo posti una domanda. Cosa possiamo fare noi?

Un cambio di paradigma. Ciò che sembra essere un problema, analizzato in maniera differente, diviene un’opportunità. Un’immensa opportunità di fare e di crescere. Vedere nel terreno incolto, non gli errori e le incurie del passato, bensì le potenzialità del futuro. Non soffermarsi sulle sterpaglie di oggi, ma ragionare con competenza e con prospettiva di medio/lungo periodo; rendersi conto, che lo stesso terreno, se arato, concimato e coltivato con le giuste tecniche, potrà dare succosi frutti. L’esigenza e la voglia di riscatto, la voglia di esserci e di giocare una nuova partita, con ruoli da protagonista. La voglia ed il coraggio di mettere noi stessi in discussione, di non colpevolizzare sempre gli altri siano essi i politici, le istituzioni, i vicini di casa, i sindacati eccetera, ma di provare a costruire qualcosa, insieme agli altri.

Siamo convinti che il territorio abbia tante potenzialità inespresse e che nel limite delle nostre capacità, ma col massimo delle nostre competenze, possiamo dare un contributo fattivo sulla strada della crescita nel settore turistico.

È infatti sotto gli occhi di tutti che il territorio presenti delle caratteristiche uniche, delle peculiarità dal punta di vista storico, archeologico, naturalistico e dell’enogastronomia. Ma al contempo è evidente l’insoddisfacente valorizzazione, la scarsa capacità di aggregazione e di rispondere alle esigenze in maniera adeguata come sistema turistico. L’industria turistica può, deve, e dovrà essere per il nostro territorio un volano di crescita. Certo da soli non possiamo nulla, o meglio possiamo poco.

È fondamentale attivare un senso di identità, un senso di appartenenza, di orgoglio e riscatto. Di coesione.

È alla luce di queste riflessioni che nasce questa idea imprenditoriale: la nascita di un Brand, sotto il cui nome fornire, organizzare, far crescere, promuovere e commercializzare servizi turistici integrati sull’intero territorio del Sulcis Iglesiente, al fine di qualificare ulteriormente l’offerta esistente, mirando al contempo ad un incremento dei flussi turistici in entrata. Un marchio che racchiuda le tante potenzialità, le sappia organizzare, valorizzare, mostrare ai soggetti terzi e che abbia una forza identitaria e propulsiva volta al miglioramento continuo. Una visione. Dovremo avere ben chiaro che la strada sarà lunga e tortuosa, ricca di insidie e di difficoltà, e che senza spirito di collaborazione ed aggregazione, senza un’ottica di miglioramento continuo non si potrà pervenire a nessun risultato. La competizione è oramai globale.

Il cliente è sempre più informato e pretenzioso e al contempo sempre più desideroso di vivere great experience, di conoscere, di ricoprire una parte attiva nel turismo. Rispondere a queste esigenze, diviene dunque un dovere. Una risposta che deve partire dalla realizzazione di più prodotti/servizi, finalizzati alla valorizzazione del territorio, al suo coinvolgimento, alla sua aggregazione, alla creazione di valore aggiunto, al fine di incrementare la presenza turistica tanto da alimentare un settore ancora troppo poco valorizzato. Un’offerta che prescinda dalle distanze e dalle mode, e punti invece sul valore della conoscenza, della scoperta di ciò che spesso è presente intorno a noi, ma che risulta invisibile.

Per fare ciò è necessario gestire ed implementare un sistema di relazioni che, partendo da chi eccellenza già è, contamini (in senso positivo) tutti gli operatori aderenti alla rete, al fine di autoalimentare un meccanismo virtuoso di crescita continua. Essere dunque un connettore di reti di imprese, da sviluppare sia orizzontalmente che verticalmente, al fine di raggiungere un perfezionamento dell’offerta turistica attraverso una sua integrazione. Un’attività di supporto, di affiancamento e di coordinamento con tutte le strutture ricettive e di servizi che operano direttamente sul campo turistico ed indirettamente su altre attività e settori dell’economia locale che potranno interagire, attraverso la propria attività d’impresa, con il nostro progetto. L’incrocio della domanda e dell’offerta di lavoro dei nostri ragazzi, migrati all’estero, col fine di ottenere un duplice risultato: da un lato il rientro (attività di back) di alcuni giovani partiti per fare esperienze fuori dal territorio, dall’altro incrementare gli standard di servizio offerti, da una forza lavoro che si è formata in mercati competitivi, dinamici, e che parli fluentemente le lingue.

La creazione di un disciplinare rivolto a tutti gli aderenti alla rete, finalizzato a garantire uno standard minimo di servizio ai fruitori ed, al contempo, escludere quegli operatori che non lo rispettino, in modo da spronare gli altri ad adeguarsi e a migliorarsi costantemente. La promozione e valorizzazione verrà veicolata attraverso questo sito Web dedicato e Social Network ad alto valore aggiunto, in modo semplice e funzionale per rendere veloci e molto accessibili le proposte. Un vero e proprio sito di commercio elettronico. La partecipazione ad eventi o fiere sotto un unico, distinguibile Brand. Un Brand che sappia racchiudere differenze e similitudini, omogeneità ed eterogeneità del territorio, ma soprattutto, fondamentalmente l’Identità. E la faccia esprimere al meglio.

Lascia un commento